Italia

La mascherina è un messaggio: bisogna stare attenti

di Nicoletta Cottone

Mascherine obbligatorie dalle 18 alle 6 in tutti i luoghi all'aperto dove non è possibile mantenere la distanza, sul lungomare, nei parchi o dove si formano capannelli occasionali. In Campania è scattato il 24 settembre l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto. C'è obbligo di mascherina h 24 nel centro storico di Genova. Regole stringenti in città, come al mare e in montagna negli ultimi sprazzi di vacanza. Ilaria Piancastelli (Bagni Ausonia, Castiglioncello), ricorda a tutti che il distanziamento al mare “non lo fanno gli ombrelloni, ma le persone rispettando le regole”. Tommaso Bonistalli (Ristorante La Lucciola, Castiglioncello), racconta come i ristoratori si siano sentiti anche un po' vigili per far rispettare le regole a tutti. Con qualche difficoltà in più per le persone più anziane. L'attore Fabio Ferrari dice che “la mascherina è un messaggio: non siamo ancora fuori, bisogna stare attenti. Non è finita”.
Per approfondire
Mascherine, dalla Campania a Genova: ecco dove sono sempre obbligatorie all'esterno
Dall'obbligo di mascherina a bus e metro pieni all'80%, ecco le regole per l'autunno
Scuola, Miozzo (Cts): in classe niente mascherina se c'è distanza
Dai lungomari ai parchi, ecco dove è obbligatoria la mascherina all'aperto e cosa rischia chi non l'indossa
Riproduzione riservata ©
loading...