Italia

Istat: a marzo cala fiducia consumatori, valore più basso da gennaio 2021

A marzo 2022 si stima una decisa diminuzione dell’indice del clima di fiducia dei consumatori che passa da 112,4 a 100,8. Lo riporta l'Istat specificando che tutte le componenti dell’indice di fiducia dei consumatori sono in calo seppur con intensità diverse. "Il ridimensionamento così accentuato dell’indice - spiega Istat -  è essenzialmente dovuto al forte deterioramento delle aspettative sia sulla situazione economica del paese sia su quella personale nonché ad un aumento delle attese sulla disoccupazione. In deciso peggioramento risultano anche i giudizi sull’opportunità all’acquisto di beni durevoli".
Riproduzione riservata ©
loading...