Italia

Iss, Brusaferro: casi diminuiscono lentamente, intensive critiche

Milano, 16 apr. (askanews) - "C'è un sovraccarico diffuso dei servizi assistenziali, con un tasso di occupazione a livelo nazionale che supera la soglia critica in terapia intensiva (39%) e area medica (41%), vediamo una incidenza che decresce, ma lentamento, 182 su 100mila persone, rispetto all'obiettivo di 50 su 100mila nei 7 giorni". È il quadro epidemiologico dell'ultima settimana in Italia descritto dal presidente dell'Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro. "Questo raccomanda di non allentare la tensione e mantenere quei comportmaenti in grado di contenere la trasmissione di questo virus", ha aggiunto, sottolineando che

"la variante inglese non è più una variante ma la base nella quale si potrebbero innestare ulteriori varianti".

Riproduzione riservata ©
loading...