Italia

Intercettati a Fiumicino due rari esemplari di falco pellegrino

Roma, 6 ott. (askanews) - Due rari esemplari di "falco pellegrino" sono stati intercettati all aeroporto "Leonardo da Vinci" di Fiumicino dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma, insieme ai funzionari dell Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Durante i controlli di routine le Fiamme gialle hanno fermato un cittadino italiano proveniente da Dubai (Emirati Arabi) che aveva con sé i due rapaci. I militari hanno subito notato che gli anelli di marcaggio apposti sulle zampe divergevano da quelli utilizzati in Spagna, paese di nascita degli uccelli, risultante dalla documentazione di accompagnamento.

Stando agli accertamenti, i due volatili - nati in cattività in Europa e registrati in Spagna - erano stati trasferiti negli Emirati Arabi e sostituiti con un maschio e una femmina della più pregiata sottospecie falco peregrinus peregrinator (detta "black shaheen"), dalla struttura più possente e con una livrea più colorata.

Una volta in Italia, la prole dei due uccelli, venduta agli appassionati del settore, avrebbe potuto fruttare cifre dell ordine di centinaia di migliaia di euro. I due esemplari sono stati trasferiti in un centro specializzato e l'importatore è stato denunciato.

Riproduzione riservata ©
loading...