Italia

Incidenti stradali, polizia: "Obiettivo zero vittime, guidare è una cosa seria"

(LaPresse) Tre giovani tra i 19 e i 21 anni sono le ultime tre vittime della strada in Italia. Sono morti in due incidenti, in provincia di Avellino e sulla tangenziale di Milano, proprio nella Giornata internazionale in memoria delle vittime della strada. Tra le principali cause degli incidenti ci sono la guida sotto effetto di droga e alcol e l'utilizzo di smartphone, tablet e altri device che distraggono. "Guidare è una cosa seria", ricorda la dott.ssa Maria Francesca Bruschi, del Servizio Polizia Stradale- Giornata mondiale in memoria delle vittime della strada.
Riproduzione riservata ©
loading...