Italia

Il teatro in carcere, la Compagnia della Fortezza compie 30 anni

  • 01:33

Roma, 22 ott. (askanews) - Il teatro in carcere. La Compagnia della Fortezza di Armando Punzo compie trent'anni di esperienza, un vero e proprio miracolo tutto italiano raccontato nel libro "Un'idea più grande di me" di Luca Sossella Editore.

Nel 1988 infatti Armando Punzo, regista, drammaturgo e attore, varca il cancello del Carcere di Volterra, dove fonda la Compagnia della Fortezza, prima esperienza di teatro in un istituto penitenziario. In trent'anni ha trasformato un luogo di pena in un centro di ricerca artistica all'avanguardia e ha fatto della Fortezza un riferimento imprescindibile nella storia del teatro contemporaneo.

Il regista Armando Punzo: "C'è della follia nella mia vita: mi sono immaginato così, ho deciso così. E quello che sta accadendo adesso, è anche il sogno di un altro. Siamo all'interno del carcere di Volterra e qui entro tutti i giorni da trent'anni non solo per fare teatro ma per fare una ricerca sull'uomo. E ho scelto questo posto il più lontano dalla vita come la immaginiamo, il luogo più nascosto, il più segreto".

Riproduzione riservata ©
loading...