Italia

Il piano di Lamorgese: alert Tunisia su navi dirette in Italia

Roma, 6 nov. (askanews) - Un sistema di navi e aerei che allertano le autorità tunisine al fine di bloccare imbarcazioni di migranti in partenza verso l'Italia. È il piano illustrato dalla ministra dell'Interno Luciana Lamorgese al termine di un incontro al Viminale con l'omologo francese Gerald Darmanin, in visita a Roma dopo i recenti attentati compiuti a Nizza da un tunisino sbarcato in Italia, e nei prossimi giorni a Tunisi. Un piano che prevede una stretta collaborazione con le autorità tunisine:

"Dovrebbe essere previsto il posizionamento di assetti navali o aerei che possano avvertire le autorità tunisine di eventuali partenze da quei territori", ha spiegato Lamorgese.

"Non c'è nessuna difficoltà di problemi di sicurezza tra le nostre frontiere, perché noi stiamo lavorando, abbiamo sempre lavorato insieme, abbiamo sempre fatto controlli congiunti", ha aggiunto.

Il ministro dell'Interno francese ha spiegato che la sua tappa odierna a Roma precede un giro in altri paesi del Mediterraneo nei prossimi giorni, Tunisi, Malta e Algeria. Lamorgese ha detto da parte sua che si recherà prossimanente in Francia.

Riproduzione riservata ©
loading...