Italia

Il digitale come driver di sviluppo

«Un Paese che non ha materie prime e fonti energetiche deve tornare ai fondamentali, focalizzarsi sul lavoro, che è un fattore di coesione», ha detto il presidente della Confindustria, sottolineando che «dobbiamo darci grandi obiettivi nella creazione di posti di lavoro», anche puntando sul digitale e «intervenendo sui fattori, cosa da cui è nata Industria 4.0. Lo ha detto Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria, durante il convegno “Digitale per Crescere” presso la sede milanese del Sole 24 Ore e organizzato da Anitec-Assinform, associazione italiana per l'information and communication technology (Ict), aderente a Confindustria.

PER APPROFONDIRE
Boccia: «Digitale driver di sviluppo del Paese». Il mercato vale 72 miliardi
Riproduzione riservata ©
loading...