Italia

Governo approva delega Fisco, la Lega diserta

Scintille tra Mario Draghi e Matteo Salvini dopo che ieri il Cdm ha approvato la delega alla riforma del fisco, senza i ministri della Lega, contraria alla riforma del catasto. La riformulazione non è piaciuta al leader del Carroccio che dice: "Non era negli accordi, nel testo non c'era". Nella delega dieci articoli che vanno dalla riforma di Irpef e Iva a quella, appunto, del catasto, che sarà completata entro il 1° gennaio 2026. "Il contribuente medio non si accorgerà di nulla, nessuno pagherà di più", assicura Draghi.
Riproduzione riservata ©
loading...