Italia

Giuseppe Falco: «Sostenibilità climatica e della filiera realtà che spingono alla transizione energetica»

Alla tavola rotonda su “L'innovazione come motore per la ripartenza” partecipa anche Giuseppe Falco, Ceo Bcg Italia, Grecia, Turchia e Israele. «Alcuni settori hanno subito impatti gravi, come il turismo e i trasporti. Abbiamo registrato, invece, un incremento in altri settori. Per citare un dato: c'è un incremento significativo nei progetti di digitalizzazione. C'è un certo ottimismo, lo leggiamo nella macro-economia e negli indici di borsa. Molti settori hanno già ripreso il delta, alcuni ancora no, ma mediamente le aspettative sono positive. Rispetto alla transizione energetica, alcuni settori hanno accelerato con convinzione e consapevolezza, facendoci capire come sostenibilità climatica e della filiera siano ormai realtà». Sono 3 le sfide di Bcg verso il 2030: «La prima riguarda il nostro modello operativo, con attenzione all'abbattimento delle emissioni; l'altra leva importante è supportare lo sviluppo della transizione energetica per settori come il trasporto aereo e il mondo del combustibile; infine, la ricerca di soluzioni natural based».

PER APPROFONDIRE:
Ecco tutto il programma “Made in Italy, the restart”
Segui la diretta dell'evento
Lo speciale sull'evento Il Sole 24Ore-Financial Times
Riproduzione riservata ©
loading...