Italia

Gerusalemme: ebrei tornano in al-Aqsa, tafferugli polizia Israele-palestinesi

(LaPresse) Dopo che le visite degli ebrei sono riprese al complesso della moschea al-Aqsa a Gerusalemme a seguito delle festività musulmane del Ramadan, la polizia israeliana è entrata nell'area per cacciare decine di palestinesi che scandivano lo slogan "Dio è il più grande". Tafferugli sono scoppiati quando la polizia si è mossa per arrestare un palestinese. Gli agenti israeliani hanno sparato proiettili di gomma sulla Spianata, mentre alcuni palestinesi si sono rifugiati all'interno della moschea, da cui hanno lanciato pietre e oggetti. La polizia è poi stata vista appena all'ingresso dell'edificio. Secondo la Mezzaluna rossa palestinese, due palestinesi sono stati portati in ospedale perché colpiti con manganelli. I leader religiosi musulmani della Spianata hanno aggiunto che la polizia ha fermato circa 50 palestinesi, mentre sono stati circa 600 gli ebrei che hanno visitato il complesso. La situazione si è calmata alla fine della mattinata
Riproduzione riservata ©
loading...