Italia

Generali Italia apre a Bologna un nuovo centro "Ora di futuro"

  • 02:08

Bologna, 16 lug. (askanews) - Educare i bambini di oggi per garantire un futuro migliore agli adulti di domani. È lo scopo di "Un'ora di futuro", il progetto di educazione di Generali Italia che coinvolge insegnanti, scuole, famiglie e reti no profit in tutta Italia.

Alla periferia di Bologna è stato inaugurato un nuovo centro in una scuola dell infanzia, alla presenza di Stefano Gentili, d irettore Marketing & Distribution Officer di Generali Italia. "Ora di futuro - ha spiegato - è l'iniziativa che Generali Italia porta avant insieme alla nostra fondazione The Human Safety Net. Ha l'obiettivo di formare ed educare i bambini, a partire dalle scuole elementari, su valori che serviranno a costruire un miglior futuro: ambiente, salute, benessere e risparmio. Abbiamo coinvolto 30mila bambini e oltre 2500 classi, di cui 73 nel comune di Bologna. Accanto a questo progetto ci sono anche progetti di questo tipo: in giro per l'Italia apriamo centri come questo, che è il nono di undici in Italia. Si tratta di aiutare le famiglie bisognose a trovare uno spazio dove educare e far crescere e giocare i bambini".

Nella scuola dell infanzia "Il trenino", il centro "Ora di Futuro" gestito dalla onlus Mission Bambini in collaborazione con la Cooperativa Open Group, supporterà con azioni mirate e percorsi di educazione alla genitorialità, 25 famiglie in difficoltà e 40 bambini da 0 a 6 anni. I primi beneficiari di questa iniziativa sono proprio i più piccoli, ha spiegato Tatyana Crespolini, responsabile Area Corporate Mission Bambini Onlus.

"Partiamo dall'educazione alla genitorialità per arrivare ai bambini - ha spiegato - perché secondo noi il benessere di un bambino parte dalla serenità dell intera famiglia, attraverso laboratori esperienziali, counseling fatto da pedagogisti e psicologi e anche percorsi di orientamento per sfruttare servizi nuovi e già esistenti nella comunità di Bologna".

Riproduzione riservata ©
loading...