Italia

Gaetana Morgante della S. Anna di Pisa per il Rule of Law Report

Pisa, 16 feb. (askanews) - Gaetana Morgante, docente di Diritto penale alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e direttrice dell'Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo), è l'unica italiana nominata dalla Commissione Europea - Direzione Giustizia e Affari Interni - per contribuire alla redazione del "Capitolo Italia" del "Rule of Law Report 2021".

Il documento si occupa di temi di cruciale importanza con l'obiettivo di analizzare la situazione in ciascuno Stato dell'Unione Europea su specifici temi, per indicare linee guida di riforma della legislazione.

"Dovrò presentare e valutare il sistema italiano - ha spiegato - con un particolare focus sul sistema giudiziario e di contrasto al terrorismo internazionale. Questo incarico si pone in linea con altre collaborazioni con la Commissione Europea, soprattutto nell'ambito della lotta al terrorismo internazionale di cui mi sono occupata negli ultimi anni, oltre alla materia del contrasto al malaffare pubblico-privato".

In qualità di esperta, Gaetana Morgante con un lavoro di ricerca e analisi, dovrà valutare lo stato della legislazione italiana in comparazione con gli ordinamenti di altri Paesi, individuando eventuali buone pratiche in un quadro di possibili riforme.

"Si tratta di un rapporto molto importante - ha concluso la professoressa Morgante - non soltanto a livello europeo ma a livello internazionale perché i risultati di questo rapporto sono di fondamentale importanza per orientare le riforme legislative che si ritengano eventualmente necessarie".

Riproduzione riservata ©
loading...