Italia

G20 Ambiente: l'arrivo a Napoli dell'inviato Usa per il clima John Kerry

(LaPresse/Ap) Al via a Napoli il G20 dei ministri dell'Ambiente. La giornata del titolare della Transizione ecologica Roberto Cingolani è iniziata con un bilaterale con l'inviato speciale americano per il clima John Kerry. Al centro del vertice, che si concluderà venerdì 23 luglio, la lotta ai cambiamenti climatici, la finanza verde, la gestione delle risorse idriche e la protezione della fauna selvatica. Kerry ha recentemente invitato la Cina a unirsi all'America nel ridurre urgentemente le emissioni di gas serra e ha descritto le alleanze internazionali che hanno ricostruito l'Europa dopo la Seconda guerra mondiale come un modello per combattere il cambiamento climatico. Secondo il Gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico le emissioni dovrebbero essere ridotte di almeno il 40% entro la fine del decennio per mantenere le temperature sotto controllo. Cina, Stati Uniti e India sono i maggiori produttori globali di gas serra, il che significa che gli sforzi per controllare il cambiamento climatico rischiano di fallire a meno che tutti e tre non siano all'avanguardia nella riduzione delle emissioni.
Riproduzione riservata ©
loading...