Italia

Frosinone, coltivava canapa indiana nei seminterrati: 1400 piante sequestrate

(LaPresse) La Polizia di Stato di Frosinone ha arrestato un uomo e sequestrato circa 1400 piante di canapa indiana. Il valore dello stupefacente sul mercato sarebbe stato di 5 milioni di euro. Gli investigatori hanno fatto irruzione nell’abitazione del proprietario di uno stabile, procedendo a una prima perquisizione in casa, senza però rinvenire nulla. L’attenzione dei poliziotti però si è poi concentrata su alcuni locali collocati in un seminterrato, dai quali proveniva un fortissimo odore. Una volta all’interno dei locali, gli agenti si sono trovati di fronte ad una vera e propria serra adibita alla coltivazione di canapa indiana con circa 1400 piante in vaso. Il proprietario ha però dichiarato di aver dato in affitto i locali: mentre gli agenti erano intenti nelle operazioni di sequestro, sul posto è giunto l’uomo al quale erano stati affittati i locali, che ha ammesso agli investigatori le proprie esclusive responsabilità. Il quarantunenne è stato arrestato e condotto in carcere.
Riproduzione riservata ©
loading...