Italia

Francia-Germania, Macron riceve Scholz

(LaPresse) Il presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Olaf Scholz si sono incontrati domenica a Parigi per celebrare il 60° anniversario del Trattato dell'Eliseo, che cementò le relazioni del dopoguerra, e per discutere della guerra in Ucraina, della sicurezza e delle questioni energetiche. Firmato dal presidente francese e leader della resistenza antinazista in tempo di guerra, Charles de Gaulle, e dal cancelliere della Germania occidentale, Konrad Adenauer, il 22 gennaio 1963, lo storico trattato ha suggellato un legame tra i nemici di lunga data che è alla base dell'odierna Unione europea. Alla cerimonia, tenutasi all'Università della Sorbona, hanno partecipato anche Yaël Braun-Pivet, presidente dell'Assemblea nazionale francese, Bärbel Bas, presidente del Bundestag tedesco e 300 legislatori di entrambi i Paesi. Francia e Germania stanno cercando di superare le differenze messe a nudo dalla guerra della Russia in Ucraina e di rafforzare la loro alleanza. Macron e Scholz supervisioneranno due serie di colloqui all'Eliseo, concentrandosi prima sulla politica energetica ed economica e poi sulla difesa. L'intero gabinetto tedesco è a Parigi per gli incontri congiunti.
Riproduzione riservata ©
loading...