Italia

Foggia, due bombe contro imprenditori a San Severo. Il sindaco: "Solidarietà, occorre reagire"

(LaPresse) Due bombe carta sono state fatte esplodere a San Severo, Foggia, a distanza di quasi un'ora, davanti agli ingressi di due esercizi commerciali. La prima, attorno alle 4, davanti alla profumeria Afrodite in viale 2 Giugno e la seconda alle 5 davanti alla concessionaria di auto Romano in via Giustino Fortunato. Ingenti i danni. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia di San Severo. Acquisite le registrazioni delle videocamere di sorveglianza della zona. "Solidarietà ai proprietari vittime di episodi criminosi, episodi che non raccontavamo più da mesi per l'attività egregia delle forze dell'ordine" ha detto il sindaco di San Severo Francesco Miglio. "Tuttavia si pone il tema di un maggior pattugliamento della città soprattutto in orario notturno - ha aggiunto - Non avremmo mai voluto avere un inizio di anno simile. Le due bombe esplose alle prime luci dell'alba di oggi, ai danni di due onesti imprenditori, ci lasciano sgomenti, mentre, nel contempo, ci impongono di reagire. Quanto accaduto costituisce un duro attacco all'intera Città di San Severo e richiede una mobilitazione di tutti i Cittadini per reagire come si conviene".
Riproduzione riservata ©
loading...