Italia

Firmato il contratto degli infermieri: aumenti da 117 a 171 euro al mese

Firmato il contratto per 544mila infermieri. Gli aumenti in busta paga arriveranno verosimilmente ad autunno inoltrato.
L'intesa sui fondi aggiuntivi ha portato 1.256 milioni per finanziare anche i nuovi ordinamenti professionali e il mini-sblocco dei fondi accessori.
La firma produce sullo stipendio base aumenti fra i 54 e i 98 euro lordi al mese a seconda della posizione economica.
Il contratto mette in campo anche quell'indennità aggiuntiva che la legge di bilancio 2020 aveva finanziato per premiare la categoria schiacciata dall'emergenza Covid
Si tratta di un extra mensile fra i 62,81 e i 72,79 euro, che porta quindi a oscillare gli aumenti dai 117 ai 171 euro al mese.
Tra gli ultimi ritocchi anche la previsione che basta la laurea triennale, e non quella magistrale, per accedere a incarichi e posizioni organizzative.
Riproduzione riservata ©
loading...