Italia

Film Commission, Salvini: "La Lega non c'entra nulla"

Roma, 4 giu. (askanews) - "La Lega non c'entra nulla" nella

vicenda della Lombardia Film Commission "e mi auguro che

dimostrino che non c'entrano nulla le due persone coinvolte che

conosco come persone perbene". Lo ha detto il segretario della

Lega Matteo Salvini, in un punto stampa a Roma, a proposito delle pesanti condanne inflitte ai due ex revisori contabili della Lega da settembre agli arresti domiciliari, Alberto Di Rubba e Andrea Manzoni, rispettivamente a 5 e 4 anni e 4 mesi di carcere, pene superiori rispetto a quelle richieste dalla procura.

"Tifo sempre per l'innocenza fino a prova contraria, dal figlio di Grillo a chiunque altro sia indagato", ha tagliato corto il leader del Carroccio.

Riproduzione riservata ©
loading...