Italia

Ex Ilva, Di Maio: Arcelor Mittal? Li trasciniamo in tribunale

  • 01:17

Casoria, 16 nov. (askanews) - "Una cosa è certa, noi trasciniamo la multinazionale in tribunale e chiederemo di rispettare i patti con lo Stato. Quella multinazionale (Arcelor Mittal, ndr) ha firmato un contratto con lo Stato e quindi con il popolo, e se pensa di potersene andare credendo di avere di fronte uno Stato che gli dice 'vai pure, non succede nulla', ha sbagliato Stato e governo". Lo ha dichiarato il minsitro degli Esteri e capo politico M5s, Luigi Di Maio, a margine di un'iniziativa a Casoria, in merito alla vicenda Ex Ilva.

"Parlare oggi del piano B significa dare la migliore via d'uscita ad Arcelor Mittal", che invece "deve sentire la pressione di tutti i cittadini e del sistema Italia", ha aggiunto il ministro degli Esteri.

"Già parlare di piani sulla nazionalizzazione - ha concluso - o altra cordata è un modo per dire: puoi andare, tanto abbiamo un'alternativa. Per me il piano A, B, C o D si chiama Arcelor Mittal e vedremo in tribunale, non tra anni ma tra settimane, quale sarà l'esito della procedura d'urgenza".

Riproduzione riservata ©
loading...