Italia

Energia, Fratoianni e Bonelli alla sede Eni: "Utili speculati tornino alle famiglie"

(LaPresse) Protesta dell’Alleanza Verdi e Sinistra in Piazzale Enrico Mattei a Roma davanti alla sede dell’Eni. I due leader Nicola Fratoianni e Angelo Bonelli hanno scelto la sede del colosso dell’energia per protestare contro il caro bollette e chiedere che gli extra-profitti siano redistribuiti alle famiglie. "Di fronte alla crisi che rischia di schiantare decine di migliaia di famiglie e aziende occorre prendere i 40-50 miliardi di extra-profitti che le aziende delle energie hanno incamerato attraverso meccanismi speculativi e darli ai cittadini per pagare le bollette" dice Fratoianni di Sinistra Italiana. "Il caro energia lo deve pagare chi ha speculato sul gas. Siamo davanti alla sede dell’Eni per proporre che i soldi incassati speculando siano restituiti a 19 milioni di famiglie italiane" aggiunge il co-portavoce di Europa Verde.
Riproduzione riservata ©
loading...