Italia

Emergenza coronavirus, come aiutare poveri e senzatetto

di Nicoletta Cottone

L'emergenza coronavirus deve puntare l'obiettivo anche sui poveri. Chi non ha casa, lavoro, amici. Chi ha fatto della strada la sua dimora. Oggi più solo di ieri. Quarantatre mense, 41 gruppi organizzati per le cene di strada, 40 centri stabili dove dormire, 34 servizi doccia dove lavarsi. Cinque tonnellate di alimentari distribuiti ogni settimana, tre tonnellate di abbigliamento. Sono alcuni dei numeri della comunità di Sant'Egidio che raccontano come in Italia vengono aiutate le persone che si trovano in stato di necessità. E che ora hanno a che fare oltre che con i problemi quotidiani legati alla povertà, anche con il coronavirus. Ne parliamo con Marco Impagliazzo, presidente della comunità di Sant'Egidio
Per approfondire:
Coronavirus ultime notizie:  ipotesi chiusura scuole in tutta Italia. Pa: «Smart working obbligatorio per i dipendenti pubblici»
Ipotesi chiusura scuole in tutta Italia, il governo deciderà con un nuovo Dpcm
Coronavirus, Oms: meno trasmissibile dell'influenza. Spagna, primo morto il 13 febbraio. In Iran infezione si diffonde
Riproduzione riservata ©
loading...