INTERVISTA

Elio De Capitani: “Welfare per attori inadeguato, non possiamo più transigere”

di i Federico Bona

La funzione che svolge l'arte in questo momento di crisi dovuto alla pandemia “è fondamentale” dice Elio De Capitani, attore, regista e autore. E avverte: “Non possiamo più transigere, la Repubblica dal 48 ad oggi non ha mai fatto una legge per il teatro, il welfare per gli attori non è mai stato messo in campo in maniera adeguata”
Riproduzione riservata ©
loading...