Italia

Droga, Mattarella: recuperare persone è contributo alla civiltà

Roma, 24 giu. (askanews) - "Domani ricorre la Giornata mondiale contro l'abuso e il traffico illecito di droga, una giornata che contiene due messaggi: il contrasto al traffico, ignobile e orribile attività che cerca di trascinare i giovani a perdere il proprio futuro per alimentare enormi profitti; dall'altro il contrasto all'abuso e al consumo e quindi l'attenzione alle persone".

Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha preso parte, presso la Fondazione Villa Maraini a Roma, a una cerimonia in vista della giornata mondiale dell'Onu contro la droga.

Per il capo dello Stato "recuperare alla pienezza della vita e della libertà, quando riesce è un grande contributo alla civiltà". Si tratta, ha sottolineato, di un "compito soprattutto delle istituzioni, per questo la nostra riconoscenza va alle forze dell'ordine, alla magistratura e ai tanti operatori sanitari che se ne occupano quotidianamente". "Ma è un compito che viene assunto anche - ha proseguito Mattarella - da iniziative straordinarie che nascono dalla società".

Riproduzione riservata ©
loading...