Italia

Di Pardo: innovazione è driver fondamentale per salute cittadini

Roma, 5 dic. (askanews) - L'innovazione è un driver fondamentale per la salute dei cittadini anche per raggiungere obiettivi importanti dal punto di vista economico. Ma serve un quadro normativo chiaro che favorisca la collaborazione tra il pubblico e il privato.

A spiegarlo è stato Giuliano Di Pardo, fondatore e titolare dello studio legale Di Pardo, ha partecipato ad un tavolo di lavoro su "La collaborazione pubblico-privato per la sostenibilità e l innovazione del servizio sanitario nazionale" insieme al ministro della Salute, Roberto Speranza, a Domenico Mantoan, presidente Aifa, e ad Angela Adduce del ministero dell Economia.

"Il tema di oggi - ha spiegato Di Pardo - è la collaborazione pubblico-privato e come innestare in questa collaborazione anche il tema dell'innovazione.

L'innovazione è importante e l'Europa da dieci anni ci chiede di innovare, soprattutto nel campo del public procurement, cioè nell'acquisto di beni e servizi da parte della Pubblica amministrazione. Tutto questo, in particolare, nella sanità dove l'innovazione è un driver fondamentale per la salute dei cittadini ma anche per raggiungere obiettivi importanti anche dal punto di vista economico".

Di Pardo ha poi spiegato che "il mondo privato vuole collaborare con la Pubblica amministrazione, vuole fare investimenti ma vuole farlo secondo delle procedure che sono inserite nel Codice degli appalti come il dialogo competitivo, il partenariato per l'innovazione che però ad oggi, in un quadro normativo così mutevole e confuso, non hanno delle linee guida che invece dovrebbero essere tracciate dal ministero della Sanità, dall'Anac e dagli altri interlocutori istituzionali".

Riproduzione riservata ©
loading...