Italia

Defibrillatori ovunque: in dirittura d’arrivo una legge di civiltà

di Nicoletta Cottone

Defibrillatori ovunque» è la parola d'ordine del disegno di legge approvato a luglio in prima lettura dalla Camera, ora al Senato per una approvazione rapidissima. Un progetto per contrastare l'arresto cardiaco, un'epidemia silenziosa, che rappresenta la principale causa di morte nei paesi occidentali. Ne parliamo con il promotore dell'iniziativa legislativa, Giorgio Mulè. Un provvedimento che ha ottenuto il sostegno di tutto l'arco parlamentare, semplicemente perché è una legge di civiltà, grazie alla quale il nostro Paese sarà all'avanguardia in Europa nel soccorso in caso di arresto cardiaco. Una legge «fondamentale perché colpisce tutti i fronti della rianimazione: dalla diffusione dei defibrillatori alla formazione di un esercito della salvezza fatto da ragazzi, insegnanti e da tutti coloro che stanno a scuola.
PER SAPERNE DI PIÙ : Defibrillatori ovunque: in dirittura d'arrivo una legge di civiltà
Riproduzione riservata ©
loading...