Italia

De Luca: campagna antiCampania per togliere attenzione dal Nord

Napoli, 4 dic. (askanews) - Parla di dati falsati il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nel corso di una diretta Facebook sull'emergenza coronavirus.

"Si va a concludendo in larga misura la campagna politico mediatica contro la nostra regione. Voi sapete, ma perdo qualche minuto soltanto, che nel corso di un mese e mezzo è stata messa in piedi una campagna di aggressione che aveva un obiettivo: spostare l attenzione dell Italia dalle regioni del centro Nord, in grande difficoltà, e senza alibi - perché è da quest estate le regioni sono state parificate e quindi non c'era più nessun alibi per nessuna regione - con campagne di aggressione che hanno fatto leva sulla falsificazione consapevole dei dati. I dati che sono stati falsificati sono i seguenti. Le risorse finanziarie che sono arrivate alla Campania: dati falsi. Sono stati pubblicati sul sito della regione i dati veri. I dati che pubblichiamo noi sono dati certificati o dall Unità di crisi o dai responsabili dell Assessorato con tanto di firme. Falsi dati sulle risorse arrivate in Campania. Quantità di frottole, i dati veri sono stati pubblicati vi ripeto essendo la Campania la regione che riceve meno di tutte le regioni d'Italia. Ancora oggi la Campania riceve 45 euro pro capite meno rispetto alla regione Veneto, 40 euro pro capite in meno rispetto alla Lombardia, 65 euro pro capite in meno rispetto all Emilia-Romagna, 30 euro pro capite in meno rispetto al Lazio e così via. Dunque non solo non ci hanno dato nulla, ma siamo la regione che ancora oggi combatte avendo meno risorse di tutte le regioni d'Italia".

Riproduzione riservata ©
loading...