Italia

Dal carcere boss dava ordini attraverso l'avvocato, 4 arresti

  • 00:51

Caltanissetta, 19 set. (askanews) - Da una costola dell Operazione "Extra fines" che portò all arresto, nel 2017, di 37 affiliati al clan Rinzivillo, la Polizia di Stato di Caltanissetta ha eseguito 4 ordinanze di misura cautelare in carcere, emesse dal G.I.P. del Tribunale locale, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia per associazione mafiosa aggravata, per aver fatto parte di cosa nostra-clan Rinzivillo.

I Rinzivillo sono un clan mafioso originario di Gela, in Sicilia, alleato con i Madonia di Caltanissetta. Nell'ambito dell'indagine, è emersa la figura di un avvocato del Foro di Gela, uomo di fiducia del clan sin dal 2016.

Il legale costituiva il trait d'union per gli affari intessuti dal boss gelese con altri appartenenti alla cosca, facendo pervenire al boss messaggi attraverso fogli manoscritti durante i colloqui in carcere.

Riproduzione riservata ©
loading...