Italia

Dai social alle piazze, l'esercito delle “sardine” anti Salvini arriva a Napoli

di Alessia Tripodi

Dopo il battesimo di Bologna, dove nei giorni scorsi oltre 10mila persone hanno riempito piazza Grande, il movimento delle sardine cresce e si estende anche al Sud. La mobilitazione è nata sui social in risposta alla campagna elettorale di Salvini per la presidenza della regione Emilia Romagna. Il 18 novembre a Modena sono scese in piazza quasi 7mila persone , mentre sabato 23 novembre sarà la volta di Reggio Emilia: l'appello a manifestare è partito da Facebook. Domenica 24 novembre sarà la volta di Rimini, dove è prevista l'inaugurazione della nuova sede della Lega da parte di Salvini. In arrivo manifestazioni anche a Firenze - dove il 30 novembre le sardine protesteranno in occasione della visita del leader del Carroccio – e a Roma, dove la manifestazione (forse) si svolgerà in piazza a San Giovanni. Anche la Campania “non abbocca”: manifestazioni in programma a Sorrento e a Napoli.
Per approfondire:

Chi sono le «sardine» anti-Salvini e che futuro politico possono avere?
Riproduzione riservata ©
loading...