fondi europei

Custom Implants: al Rizzoli nascono innesti ossei innovativi ed endoprotesi su misura

Ricerca e innovazione, in campo ortopedico, non possono prescindere, oggi, dalla chirurgia personalizzata e di precisione. L'istituto Rizzoli, a Bologna, è un ospedale a cui il ministero della Salute ha affidato anche compiti di ricerca oltre alla cura dei pazienti. Nella programmazione 2014-2020, quest'eccellenza italiana, per il progetto Custom Implants, ha ricevuto 1 milione e 230 mila euro dal Fondo europeo di sviluppo regionale.L'investimento, nell'asse ricerca e innovazione dell'Emilia-Romagna, è servito a finanziare la realizzazione di tessuti ed endoprotesi su misura. Per produrre questi impianti ortopedici di ultima generazione, l'istituto Rizzoli sta collaborando con l'Università di Bologna, il laboratorio Mist-ER, la Confindustria Emilia-Romagna e altri soggetti privati. Nell'ottica della personalizzazione dei trattamenti, Custom Implants segue tre direzioni: la lavorazione di tessuti umani di precisione, la realizzazione di dispositivi costituiti da biomateriali e/o cellule umane e la produzione di protesi per la chirurgia. Con il trasferimento della tecnologia della stampa 3D in medicina ortopedica e grazie ai nuovi prodotti per la chirurgia rigenerativa, Custom Implants sta tracciando il futuro nella scienza degli innesti ossei.
Riproduzione riservata ©
loading...