Italia

Covid, Zingaretti contro i negazionisti: il coronavirus c'è

Roma, 13 ott. (askanews) - Vogliamo continuare a vivere, ma per farlo è necessario seguire le regole contro la diffusione del Covid: mascherine, distanziamento, evitare luoghi affollati, igienizzazione delle mani. Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, si scaglia contro i negazionisti.

"I provvedimenti del governo di ieri sera sono molto opportuni perché è evidente che il virus, per come si è caratterizzato, mette a rischio l'intera economia. Le regole sono 4, vanno rispettate e il Covid è presente, non si nega e va combattuto".

"Noi facciamo tutto questo perché non vogliamo un nuovo lockdown. Stiamo facendo di tutto per allontanare e non avere questa ipotesi".

Il governatore della Regione Lazio ha poi voluto ringraziare il mondo del commercio: "Voglio dire grazie al mondo del commercio e dell'artigianato perché non c'è dubbio che nelle nostre città la riapertura ddei negozi di tutte le categorie ha rappresentato dei presidi di buona condotta e in parte anche di difesa - con i cartelli, gli appelli, sanificazione delle mani - di grande educazione e presidi non scontati. Grazie a chi ha riaperto le saracinesche e a chi ha combattuto per rispettare le regole e andare avanti".

Riproduzione riservata ©
loading...