Italia

Covid, Vaia: a Roma nuovo progetto per assistenza domiciliare

Roma, 8 ott. (askanews) - Nei prossimi giorni partirà a Roma un nuovo progetto per assistere a casa i malati di Covid-19: un'assistenza completa, con l'utilizzo anche di farmaci sperimentali. Lo ha annunciato in anteprima ad askanews Francesco Vaia, Direttore sanitario dello Spallanzani, secondo cui soprattutto in questa fase l'assistenza domiciliare è fondamentale.

"Se noi rinforziamo il territorio e l'assistenza domiciliare evitiamo ricoveri inappropriati e diamo al cittadino la possibilità di essere curato a casa. Questa malattia proprio perché in questa fase si dimostra meno grave che in passato può essere benissimo curata a casa" ha detto.

Vaia ha anticipato che "nei prossimi giorni partirà un progetto che si chiama '10 per 10', in collaborazione con i medici di famiglia e la Asl Roma 3: ciascun medico di famiglia prenderà in carico dieci device per dieci pazienti per portarli a casa delle persone: gli misureranno tutti i parametri vitali, pressione, elettrocardiogramma, saturimetro, faranno l'ecografia polmonare e potranno portare a casa anche i farmaci sperimentali che si fanno in ospedale, questo è importantissimo".

Riproduzione riservata ©
loading...