Italia

Covid, Moratti: provincia Brescia in zona arancione rafforzata

Milano, 23 feb. (askanews) - Il governatore della Lombardia emanerà una ordinanza per l'istituzione in tutta la provincia di Brescia e in 7 comuni della provincia di Bergamo e Soncino in provincia di Cremona una "zona arancione rafforzata". Lo ha annunciato il vicepresidente della Regione, Letizia Moratti, intervendo in consiglio regionale. Si tratta di una "strategia di mitigazione e contenimento" che prevede in aggiunta alle misure della zona arancione la chiusura delle scuole elementari, dell'infanzia e nidi, divieto di andare nelle seconde case, l'obbligo di smartworking e dell'utilizzo delle mascherine chirurgiche sui mezzi trasporto e chiusura delle attività universitarie in presenza. Nella provincia di Brescia si registra "un'accelerazione del contagio da Covid19, con l'aggravante del pericolo delle varianti" che incidono per "una percentuale che arriva fino al 39% dei nuovi contagiati", ha sottolineato Moratti.

Riproduzione riservata ©
loading...