Italia

Covid, da lunedì booster con nuovi vaccini per soggetti a rischio

Milano, 9 set. (askanews) - Da lunedì al via anche in Italia la nuova campagna vaccinale con i vaccini aggiornati per contrastare le nuove varianti. I nuovi vaccini sono autorizzati per le persone "oltre i 12 anni che hanno ricevuto il ciclo di vaccinazione primaria (due dosi di Rna)", ma sono indicati prioritariamente per le "categorie a rischio", quindi over 60 e persone con patologie, operatori sanitari, ospiti rsa e donne in gravidanza.

"Il vaccino bivalente si è dimostrato in grado di generare una risposta di anticorpi neutralizzanti decisamente significativa ovviamente contro Omicron BA.1, ma anche contro BA.4 e BA.5, le due varianti oggi prevalenti nel nostro Paese (più del 96% di tutti i ceppi che sono isolati in Italia)", ha spiegato il presidente del Consiglio superiore di sanità (Iss), Franco Locatelli.

"Pochi giorni fa sulla più prestigiosa rivista di medicina, il 'The New England Journal of Medicine', è stato chiaramente sottolineato come dal primo anno del loro impiego i vaccini hanno permesso di salvare qualcosa come 20 milioni di vite" ha aggiunto Franco Locatelli, "questo è chiaramente indicativo di quanto sono stati efficaci e giustificano colleghi autorevolissimi come Anthony Fauci, che hanno definito i vaccini contro Sars-Covid 2, come un vero e proprio trionfo della medicina e della scienza".

Riproduzione riservata ©
loading...