Italia

Covid, Germania: violenze a cortei contro le restrizioni

(LaPresse) Violenti epiosodi si sono verficati in diverse manifestazioni in Germania contro le restrizioni anti-Covid imposte dalle autorità. A Magdeburgo, la capitale del Land Sassonia-Anhalt, i manifestanti hanno lanciato bottiglie e fuochi d'artificio contro la polizia. Nessun agente è rimasto ferito. Nella città di Lichtenstein un manifestante ha morso un poliziotto e un altro ha tentato di rubare un'arma di servizio. Decine di migliaia di persone sono scese in piazza in decine di città tedesche nelle marce settimanali che gli organizzatori hanno definito "passeggiate" nel tentativo di aggirare le restrizioni agli assembramenti e alle riunioni pubbliche. Controproteste si sono svolte anche in città come Rostock e Trier. La maggior parte dei raduni si è svolta pacificamente, anche se molti hanno infranto le regole sul distanziamento sociale, spingendo gli agenti a intervenire. Decine di persone sono state fermate, denunciate o multate per aver violato le regole anti-Covid.
Riproduzione riservata ©
loading...