Italia

Covid, l'Europa opziona vaccino Pfizer: all'Italia 27,2 mln dosi

Bruxelles, 10 nov. (askanews) - Il vaccino contro il Covid-19 sviluppato da Pfizer-Biontech arriverà presto anche in Europa e in Italia. "Abbiamo autorizzato un contratto per un massimo di 300 milioni di dosi del vaccino, ha dichiarato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen annunciando di aver opzionato una grande quantità di dosi. Una volta che il vaccino sarà disponibile, ha aggiunto "il nostro piano è di distribuirlo rapidamente, ovunque in Europa". Ci sarà un prima tranche da 200 milioni e una seconda possibile da 100 milioni.

E di questa prima tranche all'Italia arriverà, in base ad accordi già presi sulle quote da distribuire, il 13,51%, ovvero 27,2 milioni di dosi. Questo ovviamente se tutto andrà bene, se una volta completata positivamente la fase sperimentale, ci sarà il via libera dall'Agenzia europea del farmaco (Ema) e la conseguente autorizzazione alla commercializzazione nel mercato europeo. "Un vaccino sicuro ed efficace è la nostra migliore arma per combattere il coronavirus e tornare alla nostre vite normali. Negli ultimi mesi, la Commissione europea ha lavorato instancabilmente per garantire dosi di potenziali vaccini - ha spiegato von der Leyen.

L'accordo della Commissione Ue con Pfizer-Biontech è cruciale, gli stati membri decideranno poi a quale condizioni parteciparvi.

Riproduzione riservata ©
loading...