Italia

Covid, De Luca contrario a ripartizione in zone: cose demenziali

Napoli, 8 gen. (askanews) - Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, parlando a margine del sopralluogo all'Ospedale del Mare a Napoli dove si è aperta una voragine, torna ad attaccare la divisione dell'Italia in zone di rischio.

"Io non sono assolutamente d'accordo. Sono nettamente contrario alla line che sta seguendo il governo nazionale, serve una unica decisione, una sola zona per tutta Italia. La line delle mezze misure serve e prolungare all'infinito l'epidemia e mandare al manicomio l'Italia e gli italiani. Zona gialla, zona rossa, arancione. Un giorno sì e un giorno no. Sono cose demenziali. Se chiedete a me oggi in che zona siamo, non ve lo so dire. Immaginate un povero cristo di operatore commerciale, un albergatore che deve pensare. Servono scelte chiare ed applicabili, altrimenti con le mezze misure allunghiamo i tempi dell'epidemia mandiamo al manicomio un Paese intero", ha tuonato De Luca.

Riproduzione riservata ©
loading...