Italia

Covid, in Corea del Nord 220mila nuovi casi con sintomi sospetti

(LaPresse) Le autorità in Corea del Nord hanno dichiarato di aver rilevato sabato circa 220mila persone con sintomi febbrili, forse riconducibili al covid. Si tratta del quinto aumento giornaliero consecutivo, secondo l'agenzia di stampa centrale nordcoreana che ha attribuito le informazioni alla sede dell'antivirus del governo. Durante una riunione del Politburo del partito al governo, Kim Jong Un ha chiesto una maggiore vigilanza.
Riproduzione riservata ©
loading...