Italia

Covid, Brusaferro: fase molto delicata, varianti si diffondono

Milano, 12 feb. (askanews) - L'rt sale a 0,95, aumenta la diffusione delle varianti, ma il vaccino comincia a dare i primi frutti. È la situazione epidemiologica in Italia che emerge dall'ultimo monitoraggio dell'istituto superiore della Sanità e riassunta così dal presidente Silvio Brusaferro.

"Siamo in una fase molto delicata dell'epidemia caratterizzata da una circolazione diffusa delle varianti, che hanno una maggiore trasmissibilità, ci sono segnali di controtendenza nell'evoluzione che consigliano grande precauzione e consapevolezza perché potrebbero portare rapidamente a una crescita del numero casi se non si rafforzano e innalzano le misure"

I dati mostrano anche una maggiore trasmissione del virus fra i più giovani, una tendenza su cui l'Iss si focalizzerà nei prossimi giorni per dare risposte più chiare. Ci sono però buone notizie sull'effetto vaccini.

"Abbiamo i primi segnali che il numero di operatori che si infettano si sta riducendo, il decremento è abbastanza rilevante, un segnale positivo anche dell'impatto della vaccinazione massiva".

Riproduzione riservata ©
loading...