Italia

Covid-19, Speranza sospende voli dal Bangladesh per una settimana

Roma, 7 lug. (askanews) - Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha ordinato la sospensione dei voli in arrivo dal Bangladesh in seguito al numero significativo di casi positivi al Covid-19 riscontrati sull'ultimo volo arrivato a Roma da Dacca. Alcuni avevano anche alterazione della temperatura.

Disposta una sospensione per una settimana, in accordo con il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, durante la quale si lavorerà a nuove misure cautelative per gli arrivi extra Schengen ed extra Ue.

"Non sono ancora terminate le operazioni dei test ma sono già saliti a 21 i passeggeri del volo diretto speciale autorizzato dall Enac da Dacca (Bangladesh) atterrato ieri nel pomeriggio all'aeroporto di Fiumicino risultati positivi al tampone - ha dichiarato Alessio D'Amato, assessore regionale alla Sanità e responsabile dell'Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio - una vera e propria 'bomba' virale che abbiamo disinnescato con tempestività attraverso l'ordinanza del Presidente Zingaretti. Bene la sospensione dei voli. A seguito dell'ordinanza regionale -ha aggiunto - tutti i passeggeri del volo sono stati sottoposti al test sierologico, al test molecolare e all'isolamento. È la conferma che non ci sono le condizioni di sicurezza da quella provenienza e bene la sospensione dei voli, ma bisogna valutare attentamente le misure da adottare".

Il blocco dei voli, infatti, come avvenne nelle prime fasi della pandemia con lo stop di quelli dalla Cina, potrebbe dar luogo ad arrivi incontrollati passando da altri paesi. Intanto, la Asl Roma 2 ha fatto un appello alla comunità del Bangladesh nella Capitale che verrà diffuso nella loro lingua per recarsi ad eseguire i test per coloro che dal 1 giugno in poi sono tornati dal Paese d'origine.

Riproduzione riservata ©
loading...