Italia

Covid-19, De Laurentiis e la moglie lasciano Capri in motoscafo

Roma, 10 set. (askanews) - Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis e la moglie, Jaqueline, lasciano Capri in motoscafo dopo essere risultati positivi al coronavirus. Dopo il via libera dell'autorità sanitaria dell'isola partono alla volta di Roma dove si sottoporranno ad accurate visite mediche al policlinico Gemelli.

Il mondo del calcio è in subbuglio: mercoledì 9 settembre De Laurentiis si era presentato all'assemblea di Lega senza sapere ancora l'esito del tampone fatto l'8 e ora c'è grande apprensione tra i presidenti e i massimi dirigenti dei club di Serie A; una cinquantina le persone che sono venute più o meno in contatto con lui.

Il patron del Napoli sarebbe in buone condizioni: solo debolezza e dolori muscolari, ma secondo indiscrezioni avrebbe partecipato all'assemblea di Lega a Milano con alcuni sintomi come febbre e mal di stomaco adducendoli a un'indigestione di ostriche e non avrebbe indossato la mascherina.

Riproduzione riservata ©
loading...