Italia

Coronavirus, Salvini: pronti a collaborare ma governo è confuso

Genova, 5 ott. (askanews) - "Siamo disponibili a lavorare ma per ora vediamo troppa confusione e troppi cambi di idee nel governo. Apri e chiudi, il calcio sì e il calcio no. Decidessero. C'è un governo che deve governare e non litigare. Mi risulta che stasera in Cdm smontino i decreti sicurezza. Non mi sembra la priorità di questo Paese". "Bisogna tutelare la salute pubblica - ha sottolineato Salvini - senza ammazzare l'economia italiana. E penso che si possa fare. Ma ogni giorno si leggono cose diverse da parte del governo ed è difficile lavorare così. Se non si riesce neanche a decidere sul campionato di calcio, se abbiamo un governo che litiga anche su quello è difficile. Chiedo che il governo decida". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, parlando dello stato d'emergenza per il Coronavirus, a margine di una visita al Salone Nautico di Genova.

Riproduzione riservata ©
loading...