Italia

Coronavirus, Mulé: «Vaccinare ovunque, chi è in grado di farlo deve essere messo in trincea»

di Nicoletta Cottone

La campagna vaccinale va avanti fra accelerate e frenate legate al problema dell'approvvigionamento dei vaccini. A Pasqua c'è stata una frenata e qualche disguido. Il principale problema è l'approvvigionamento. Per combattere il nuovo coronavirus dobbiamo raggiungere in tempi brevi l'obiettivo di vaccinare 500mila persone al giorno. Ne parliamo con il sottosegretario alla Difesa Giorgio Mulè.
Per approfondire
Coronavirus, Mulè: «Vaccinare ovunque, centri mobili in grado di raggiungere l'Italia da Nord a Sud»
Vaccini, Regione per Regione ecco chi ha frenato di più a Pasqua
AstraZeneca, gli esami non finiscono mai: in arrivo limitazioni Ema. Ecco cosa sta succedendo
Riproduzione riservata ©
loading...