Italia

Coronavirus, Campania e Toscana diventano "Zone rosse"

Napoli, 13 nov. (askanews) - Campania e Toscana Zone rosse, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Marche da gialle diventano arancioni.

Si aggrava la situazione per queste regioni che vedono, dunque, mutare il loro stato d'allerta con conseguenti misure più restrittive sui rispettivi territori, come prevede la nuova ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza per contrastare i nuovi contagi da coronavirus Sars-Cov2.

In particolare la Campania, osservata speciale sin dalle prime battute di questa seconda ondata della pandemia di Covid-19, al 13 novembre 2020 registra 4.079 nuovi positivi e 40 decessi (morti tra il 7 e il 12 novembre) e 878 guariti. A preoccupare però è soprattutto la pressione sul sistema sanitario, con 3.160 posti di degenza totali di cui 2.153 già occupati e 656 in terapia intensiva disponibili, di cui 183 occupati.

Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris ha accolto con soddisfazione la notizia ma ha chiesto immediati ristori per le categorie economiche colpite dalle chiusure e dalle restrizioni conseguenti al nuovo provvedimento.

Riproduzione riservata ©
loading...