Italia

Consorzio Grana Padano: 42 mln in comunicazione per brand globale

Milano, 24 mag. (askanews) - Un piano di comunicazione da 42 milioni di euro per fare del marchio Grana Padano, già prima Dop per vendite al mondo, un marchio globale, capace di rispondere al mercato domestico ma al tempo stesso di crescere all'estero conquistando nuovi mercati. E' quello che è stato presentato alla fiera di Montichiari, nel Bresciano, all'assemblea dei soci del Consorzio di tutela del Grana Padano dalla dirigenza del consorzio.

"Milioni di euro di investimenti di cui poco meno la metà all estero significa avere un peso rilevante - ha spiegato il direttore generale del Consorzio di tutela Stefano Berni - Abbiamo affidato la strategia a una struttura come Kpmg. Prodotto globale lo vogliamo diventare sempre di più: siamo la Dop più consumata al mondo e vogliamo confermare questa leadership. Quindi oggi non solo ci candidiamo a essere il numero uno per la quantità venduta al mondo ma anche a essere il numero uno nella pianificazione, fantasia, innovazione delle attività che ci consentiranno di allargarci sempre di più nel mondo".

"Nel giro di 4-5 anni noi arriveremo al 50% della produzione esportata - ha spiegato Berni - quindi continueremo a far crescere le produzioni ma arriveremo al 50% del prodotto esportato". In queste settimane, ha annunciato, "Stiamo spingendo, speriamo di arrivarci alla partnership per diventare il formaggio partner delle olimpiadi bianche Milano-Cortina, speriamo di arrivarci. E poi c'è questo nuovo spot globale che andrà pari pari in Italia e all'estero. Abbiamo il coraggio di andare con lo stesso messaggio in Italia all'estero che significa consapevolezza della propria forza e capacità; tutti gli studi ci consentono di dire che la conoscenza del Grana Padano fuori dall Italia è tale da poter essere raccontata come viene raccontata in Italia".

Riproduzione riservata ©
loading...