Italia

Con Covid e scuole chiuse più spose bambine e gravidanze precoci

Roma, 6 ott. (askanews) - A un anno e mezzo dall'inizio della pandemia, per oltre cento milioni di studenti nel mondo le classi restano ancora chiuse. Un fermo, totale o parziale, di 34 settimane in media, con effetti drammatici su povertà educativa, abbandono scolastico nonché matrimoni forzati e gravidanze precoci.

In Malawi, secondo le stime del governo, dall'inizio della pandemia le gravidanze tra le bambine hanno superato quota 40mila, i matrimoni forzati oltre 13mila. Le famiglie impoverite ricorrono al matrimonio come meccanismo di sopravvivenza. Un fenomeno molto diffuso che il progetto messo in campo da ActionAid intende arginare, con percorsi di segnalazione e monitoraggio promossi in collaborazione con le istituzioni locali.

Un progetto che si affianca a quello di costruire aule e servizi per le scuole nel Paese, per garantire un'istruzione pubblica di qualità agli alunni costretti a fare lezione all aperto. E che fa parte del rinnovato impegno di ActionAid nella lotta contro povertà educativa e abbandono scolastico con la campagna "Tutti a Scuola!" (l'iniziativa è attiva fino al 31 ottobre. Per donare basta un sms o una chiamata da rete fissa al numero 45511).

L'Italia, infatti, non fa eccezione. Anche da noi, la pandemia ha accentuato fragilità e ampliato disuguaglianze. In Italia il progetto coinvolge circa tremila studenti e punta a contrastare la dispersione scolastica attraverso la riqualificazione di spazi fisici di partecipazione e aggregazione in quattro

plessi scolastici (tra Bari, Reggio Calabria, Milano e Palermo) in aree caratterizzate da forte disagio sociale e un alto tasso d'abbandono scolastico.

Per accendere i riflettori su povertà educativa e abbandono scolastico in Italia e in Malawi, il 10 ottobre in venti piazze tra Milano, Roma e Napoli tornano i volontari di ActionAid con "Dream Book", iniziativa solidale giunta alla terza edizione. Con un piccolo contributo sarà possibile acquistare il quaderno che realizza i sogni dei bambini e sostenere la campagna "Tutti a Scuola!"13. Alla campagna danno il loro supporto i testimonial di ActionAid, tra i quali l attrice Claudia Gerini, il collettivo artisticoThe Jackal, la ginnasta Vanessa Ferrari, la marciatrice Eleonora Giorgi, l allenatore della Nazionale di pallanuoto italiana Sandro Campagna, lo schermidore Daniele Garozzo e l atleta Filippo Tortu, medaglia d oro alle ultime olimpiadi di Tokyo.

Riproduzione riservata ©
loading...