Italia

Como, traffico illecito di rifiuti: sversati abusivamente oltre 16.500 mc di materiale edile

(LaPresse) Blitz di carabinieri di Cantù e finanzieri di Olgiate comasco (Como) contro il traffico e lo smaltimento illecito di rifiuti. Quattro le persone coinvolte: due sono ora agli arresti domiciliari, uno ha l'obbligo di dimora e un quarto ha l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. L'accusa verso i quattro è di traffico illecito di rifiuti, bancarotta fraudolenta efalse fatturazioni. Le indagini, iniziaite nel novembre 2018, hanno ricostruito almeno "3mila episodi di conferimento di rifiuti in un sito di stoccaggio" della zona, come riferito dal capitano Francesco Coratti (Comandante della Compagnia di Cantù), in cui erano stati sversati abusivamente circa 16.500 metri cubi di rifiuti speciali non pericolosi prodotti in cantieri edili di diverse province lombarde, che venivano qui triturati in un impianto, peraltro sprovvisto di autorizzazione e rivenduti come materiale da costruzione privo delle prescritte certificazioni.
Riproduzione riservata ©
loading...