Italia

Colombia, sassaiole e lacrimogeni durante la partita di qualificazione ai mondiali

(LaPresse) Scontri tra manifestanti e polizia fuori da uno stadio di calcio in Colombia, dove la squadra nazionale stava giocando contro l'Argentina in una partita di qualificazione ai Mondiali. I manifestanti hanno lanciato sassi e molotov contro la polizia, che ha risposto con gas lacrimogeni e idranti. La rabbia e il malconto sono esplosi in città perché la partita si stava giocando nonostante le proteste anti-governative che sono in corso da un mese. Nelle ultime quattro settimane, 58 persone sono state uccise e centinaia hanno denunciato percosse da parte della polizia, detenzioni arbitrarie e abusi sessuali.
Riproduzione riservata ©
loading...