Italia

Chieti, evasione fiscale società petrolifera: sequestrati 4 milioni di euro

(LaPresse) La Guardia di Finanza di Chieti hanno eseguito un sequestro preventivo, disposto dal gip del Tribunale di Lanciano di beni mobili e immobili (tra cui terreni, autovetture, autocarri, denaro, titoli e rapporti finanziari) di proprietà o nella disponibilità di una società che opera nel settore petrolifero e di due indagati, in qualità di amministratori della stessa, del valore di oltre 4 milioni di euro. I finanzieri hanno raccolto elementi tali da ipotizzare che la società - che si occupa di commercio all’ingrosso di prodotti petroliferi e lubrificanti per autotrazione, nel 2019 e 2020 - avesse indebitamente detratto l’Iva per un ammontare pari al valore oggetto del sequestro e riferibile a fatture per operazioni inesistenti, emesse da altri operatori, per un imponibile di oltre 18 milioni di euro.
Riproduzione riservata ©
loading...