Italia

Caso Gregoretti, processo a Salvini: pm chiede archiviazione

Catania, 3 ott. (askanews) - "Matteo Salvini non va processato per la vicenda dei 131 migranti costretti a rimanere a bordo della nave militare Gregoretti dal 27 al 31 luglio del 2019". Così il pm Andrea Bonomo ha chiesto al gup di Catania, Nunzio Sarpietro, l'archiviazione del reato di sequestro di persona contestato al segretario della Lega che all'epoca dei fatti era ministro dell'Interno e vicepremier.

Inizialmente vennero fatti sbarcare dalla Gregoretti alcune persone in stato di necessità, mentre per 131 l'odissea durò fino al 31 luglio dopo l'arrivo della dichiarazione di disponibilità ad accoglierli da parte di diversi Paesi europei e della Cei.

"Sarò in tribunale a Catania, dove entrerò a testa alta perchè ho difeso l'Italia e gli italiani. Ho difeso i confini, l'onore la sicurezza, le regole, il modo di vivere del nostro Paese - ha scritto su Facebook Salvini -. È tutto scritto. Abbiamo fatto quello che voi ci chiedevate di fare. E che la legge ci permetteva di fare. Ovvero chiedere di smettere di trattare la Sicilia come il campo profughi di tutta Europa".

La leader di Fdi, Giorgia Meloni, è venuta a Catania per esprimere vicinanza a Salvini, con il quale ha tenuto un incontro riservato, a cui ha partecipato anche il vice-presidente di Forza Italia, Antonio Tajani.

Intercettato fuori dall'aula dove si svolge l'udienza preliminare a Salvini, il senatore di Fdi, Ignazio La Russa, ha commentato:

"Ho molta fiducia nella magistratura, credo che il giudizio sarà positivo".

Riproduzione riservata ©
loading...